Castignano (AP) “Il Pensiero Libero di Cecco D’Ascoli”

cecco1

“Il Pensiero Libero, Cecco D’Ascoli” è tema del convegno del Grande Oriente d’Italia in programma nel Teatro Comunale di Castignano il 6 agosto (ore 18) alla presenza del Gran Maestro Stefano Bisi. Sarà esaminata la figura di Cecco D’Ascoli, poeta, medico, astronomo, che per le sue idee e i suoi studi fu condannato dall’Inquisizione a morire sul rogo. Fu arso vivo a Firenze, davanti alla basilica di Santa Croce, il 16 settembre 1327.cecco1

La loggia “Cecco D’Ascoli” di Ascoli Piceno e il Collegio circoscrizionale delle Marche sono gli organizzatori dell’incontro che porterà alla ribalta una figura medioevale forse poco conosciuta che però ha nella sua vicenda umana il senso di un’epoca. Cecco D’Ascoli, secondo la tradizione, nacque ad Ancarano probabilmente nel 1269; frate francescano, insegnò astrologia (all’epoca tra astrologia e astronomia non vi era differenza) in varie città d’Italia: da Bologna fu costretto ad allontanarsi nel 1324, come eretico, passò poi a Firenze al servizio di Carlo di Calabria, ma qui, sotto la stessa accusa di eresia, fu processato e condannato a morire sul rogo. Cecco, il cui vero nome era Francesco Stabili, aveva un approccio ‘scientifico’ alla conoscenza con uno studio diretto del mondo naturale al quale in più attribuiva legami indissolubili con le forze misteriose dell’universo. Da qui la sua leggendaria fama di mago che lo ha accompagnato fino ai giorni nostri.

Porteranno contributi al convegno: il filosofo Claudio Bonvecchio, Grande Oratore del Grande Oriente d’Italia che parlerà di “Uomo e magia”; lo scrittore Pietro M. Benfatti che affronterà il tema “Cecco D’Ascoli haereticus, la storica Simonetta Torresi che terrà una relazione su “Francesco Stabili e il volgare. Gli interventi saranno presentati dal Consigliere dell’Ordine Giovanni Miconi mentre i lavori saranno aperti dal presidente circoscrizionale delle Marche Fabrizio Illuminati. Il Gran Maestro Bisi chiuderà il convegno.

Ingresso libero

Info: collegiocircoscrizionalemarche@gmail.com