Castignano – “Il Libero Pensiero: Cecco D’Ascoli”

castrignano

Martire del libero pensiero bruciato sul rogo dall’Inquisizione. Medico, filosofo e astronomo di spicco nell’Italia del 1300 e precursore della lingua italiana insieme a Dante Alighieri. Grande successo di pubblico per il convegno “Il Libero Pensiero: Cecco D’Ascoli” organizzato Sabato 6 Agosto al Teatro Comunale di Castignano (AP) dalla Loggia Cecco D’Ascoli di Ascoli Piceno e dal Collegio Circoscrizionale dei MM.VV. delle Marche, con il patrocinio del Grande Oriente d’Italia, che ha visto la partecipazione del Gran Maestro Stefano Bisi.